Extra a pagamento

Se non volete vedere lievitare i costi del vostro noleggio fate attenzione agli extra!

In questa categoria sono inclusi generalmente il navigatore satellitare, i seggiolini per bambini e ultimamente anche il wifi a bordo. Vediamoli in dettaglio:

– navigatore satellitare: un navigatore può costarvi anche fino a 15€ al giorno, per cui magari portatevelo da casa o fatevene prestare uno. Per chi già ne possiede uno, valutate i servizi offerti da alcune case produttrici di “noleggio delle mappe” per un periodo limitato di tempo.

– seggiolini per bambini: il costo è molto variabile (si arriva anche a 25 euro al giorno) perciò se vi portate il vostro, oltre ad essere quello che sicuramente si adatta meglio a vostro figlio, risparmierete anche qualcosa sul noleggio!

– wifi a bordo: nell’epoca di internet ovunque e a tutti i costi non poteva mancare il wifi a bordo. Servizio in genere costoso (anche 50€ per 3-4 giorni di noleggio) e, a mio giudizio, di cui fare tranquillamente a meno.

Attenzione durante il periodo invernale poiché anche le catene sono spesso considerate un optional a pagamento (e obbligatorio) se le auto non sono equipaggiate con pneumatici appositi.

Tra gli extra a pagamento, e purtroppo tra quelli spesso a caro prezzo, c’è anche il Supplemento Giovane Età: i requisiti come i costi variano da compagnia a compagnia.
Generalmente si può dire dai 18 ai 25 anni si paga un supplemento giornaliero che mediamente è di 15€: questo purtroppo può far lievitare notevolmente il conto in caso di noleggio superiori alla settimana.

In ultimo, informatevi anche su eventuali costi per oltrepassare i confini nazionali: talvolta per passare da uno Stato all’altro è necessario stipulare assicurazioni aggiuntive e in ogni caso è sempre necessario il consenso della compagnia.