Noleggio auto con carta di debito: informazioni utili

La questione del noleggio auto con carta di debito è molto richiesta e quindi ho deciso di fare un pò di chiarezza: è probabile che se stai leggendo questo articolo è perchè ti trovi nella condizione di voler noleggiare un’auto ma non hai una carta di credito a disposizione.
Leggendo qua e là su internet, anche in forum molti frequentati, ci sono le informazioni più disparate: ma quindi è possibile noleggiare un’auto con carta di debito oppure no? La risposta è: dipende. Dipende dal paese in cui vi trovate e, a volte, anche dalla città; non ultimo, dipende anche dalla compagnia di noleggio.

Andiamo quindi per gradi: la prima cosa da chiarire, e su cui la gente fa molta confusione, è il concetto stesso di carta di debito.
La carta di debito in Italia viene spesso confusa con la carta prepagata: ma carta di debito e carta prepagata non sono la stessa cosa.
La famosa Postepay NON è una carta di debito: è una carta prepagata.
La carta di debito non è ancora molto diffusa in Italia ma fondamentalmente è una carta collegata ad un conto: questa è la principale differenza con la carta prepagata che invece non è collegata ad un conto corrente (anche se ha l’IBAN).

Fatta questa premessa, vediamo quali sono le caratteristiche necessarie per noleggiare un’auto con una carta di debito:
– la carta di debito deve appartenere ai circuiti Mastercard o Visa
– la carta di debito deve avere le 16 cifre in rilievo
– la carta di debito deve essere nominativa, ossia riportare il nome/cognome dell’intestatario

In alcuni paesi, noleggiare un’auto con carta di debito non è difficile: per esempio in Grecia, nell’Europa dell’Est in generale, in Islanda, a Malta, nelle Repubbliche Baltiche, alle Canarie, alle Baleari, a Cipro. In tutti questi paesi, generalmente, sono operative compagnie locali che accettano di buon grado le carte di debito per il noleggio auto.

Il discorso è diverso invece in paesi come Italia, Francia, Germania, Belgio, Olanda e Scandinavia: in questi paesi non è impossibile noleggiare un’auto con carta di debito ma è senz’altro più difficile e bisogna sempre leggere attentamente le condizioni di noleggio e contattare direttamente le compagnie per sapere se la carta di cui disponete è valida ed accettata per il noleggio. Questo vi eviterà spiacevoli sorprese al momento del ritiro.

Inoltre, lo dico per esperienza personale, sull’accettazione o meno delle carte di debito in questi paesi c’è ancora molta discrezionalità: significa che una filiale potrebbe dirvi che va bene, mentre un’altra filiale magari no.

Ultimamente molte grandi compagnie di autonoleggio – come per es. Avis, Europcar, Sixt – hanno aperto alla possibilità di noleggio auto con carta di debito ma resta, come dicevo, una certa discrezionalità nell’applicazione della norma: quindi non date mai nulla per scontato, contattate le singole compagnie, fatevi dare conferma (meglio se scritta).

Se siete riusciti una volta a noleggiare un’auto con carta di debito con una compagnia, non significa che presso un’altra filiale o un altro paese andrà alla stessa maniera: per esempio noleggiare un’auto con carta di debito a Tenerife è molto più probabile che non a Madrid, pur essendo sempre Spagna.

Infine, uno sguardo al nostro paese: noleggiare un’auto con carta di debito in Italia è possibile.
Ho noleggiato personalmente con carta di debito in Puglia (sia a Bari che a Brindisi) e in Sicilia ma ci sono molte altre compagnie locali che offrono questo servizio in diverse città del paese. Anche le compagnie più grandi si stanno attrezzando però restano sempre più “spigolose”: pertanto, il consiglio che posso dare a chi vuole noleggiare un’auto con carta di debito in Italia, è quello di provare – quando possibile – a rivolgersi alle compagnie locali.